Pratiche

Conversioni Estere

Per le patenti in corso di validità rilasciate dagli Stati membri dell’ Unione Europea, non è più richiesta la conversione della patente posseduta, ma è possibile ottenere il riconoscimento presentando un’autocertificazione in cui si dichiara la propria residenza in Italia e il certificato medico che puoi prenotare col modulo di prenotazione.

Attenzione: è possibile convertire le patenti di guida rilasciate solo da Stati per i quali esistono condizioni di reciprocità, che sono: Algeria, Argentina, Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Filippine, Finlandia, Francia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, Grecia, Irlanda, Islanda, Lettonia, Libano, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Macedonia, Malta, Marocco, Moldova, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Principato di Monaco, Repubblica Ceca, Repubblica di Corea, Repubblica Slovacca, Romania, San Marino, Slovenia, Spagna, Sri Lanka, Svezia, Svizzera, Taiwan, Tunisia, Turchia, Ungheria (elenco aggiornato al 23/01/2006).

Stati le cui patenti possono essere convertite solo per alcune categorie di cittadini:

  • Canada: personale diplomatico e consolare
  • Cile: diplomatici e loro familiari
  • Stati Uniti: personale diplomatico e consolare e loro familiari
  • Zambia: cittadini in missione governativa e loro familiari

Cosa occorre:

  • Carta d’identità in corso di validità
  • Patente estera in corso di validità in originale
  • 2 foto formato tessera
  • 1 marca da bollo da € 14,62
  • Fotocopia autocertificata del permesso di soggiorno
  • Traduzione in bollo che deve essere certificata dalla rappresentanza diplomatica in Italia del paese che ha rilasciato la patente (Consolato) e tale documento deve essere convalidato dalla – Prefettura di competenza (autenticità, firma del Consolato).
  • Visita Medica
  • versamenti sul c/c 9001 (9,00€) e sul c/c 4028 (29,24€)

Cosa fare:

La documentazione verrà presentata alla M.C.T.C. che rilascerà un permesso di circolazione. Sarà nostra premura avvertirvi dell’ avvenuta definizione della pratica e previa restituzione del permesso vi consegneremo la nuova patente.

Vuoi saperne di più? Contattaci

Richiedi maggiori informazioni compilando il nostro Form di Contatto.